La seconda moneta della serie cultura enogastronomica celebra il Lazio

Beatrice Masci
18/11/2023

La seconda moneta della serie cultura enogastronomica celebra il Lazio

La seconda moneta della serie “Cultura Enogastronomica Italiana” della Collezione Numismatica 2023, emessa oggi dal ministero dell’Economia e delle Finanze e realizzata dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, celebra la regione Lazio e i suoi tesori gastronomici: il vino Frascati, la pasta all’Amatriciana, il carciofo romanesco e il grappolo d’uva Malvasia Puntinata.

Piatti tipici: per i turisti del gusto Lazio al top per i primi piatti

La moneta da collezione in cupronichel, con elementi colorati, realizzata dall’artista incisore Marta Bonifacio e prodotta presso le Officine della Zecca dello Stato, dal valore nominale di 5 euro, è disponibile in versione Fior di Conio con una tiratura di 10.000 pezzi.

Da oggi show cooking in streaming per promuovere piatti tipici della Tuscia

Sul dritto riporta una composizione di elementi tipici della tradizione enogastronomica laziale: carciofo romanesco, piatto di amatriciana, grappolo d’uva Malvasia Puntinata e vino Frascati nella tipica caraffa in vetro, inserita all’interno di un ottagono, che richiama il simbolo della Regione Lazio, la cui cornice esterna, a echino ornato a ovuli e dardi, riprende le decorazioni dei soffitti a cassettoni delle cupole presenti nelle antiche basiliche romane.