L’ingegnere viterbese Geronzi tra i migliori under 30 italiani

L’ingegnere viterbese Geronzi tra i migliori under 30 italiani

L’ingegnere viterbese Geronzi tra i migliori under 30 italiani. C’è anche un giovane viterbese tra quelli che sono considerati oggi i migliori under 30 d’Italia. Questo secondo la prestigiosa rivista Forbes che, nel numero di marzo, ha inserito anche Leonardo Geronzi, 28 anni, ingegnere biomedico già più volte passato agli onori delle cronache per le sue idee nel campo della biomedicina, nella lista dei 100 giovani talenti italiani.

L’ingegnere 28enne ha ottenuto il riconoscimento dalla rivista Forbes

La prestigiosa rivista, conosciuta in tutto il mondo, ha diviso per l’occasione venti specifiche diverse categorie, inserendo l’ingegnere, co-fondatore di LivGemini, startup innovativa che punta a prevenzione, diagnosi e monitoraggio dell’aneurisma dell’aorta, in quella rispettiva a Science & healthcare (Scienza e assistenza sanitaria), campo dove Geronzi si sta dimostrando ormai da qualche anno un vero asso, capace di attirare l’attenzione dell’élite mondiale del campo della biomedicina.

Geronzi: “E’ la testimonianza dello sforzo e della passione che metto nel mio lavoro”

“Sono veramente onorato di questo riconoscimento. Essere insieme a grandi sportivi, cantanti, attori e innovatori è testimonianza dello sforzo e della passione che metto nel mio lavoro”, è il commento del talentuoso ingegnere, che ha condiviso la sua gioia anche sul suo profilo Facebook. Nella lista figurano il tennista Jannik Sinner e la cantate Angelina Mango, ultima vincitrice del Festival di Sanremo.

LEGGI ANCHE Il 27enne Leonardo Geronzi vince la StarCup Lazio

Altri riconoscimenti

Un riconoscimento, questo datogli da Forbes Italia, che si aggiunge a tanti altri collezionati negli ultimi mesi: lo scorso giugno era volato in Colorado, negli Stati Uniti, per presentare il suo modello al PhD-level competition; ad ottobre, grazie a LivGemini, si era aggiudicato, insieme a un team di ricercatori, la nona edizione della StartCup Lazio, la più importante Business Plan Competition regionale; mentre, a dicembre, era arrivato il Premio nazionale dell’innovazione nel 2023.

Tommaso Zei

ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DI VITERBO DEL 16 MARZO – EDICOLA DIGITALE