Cocaina nel bagagliaio, militare dell’Esercito condannato a 10 mesi

Cocaina nel bagagliaio, militare dell’Esercito condannato a 10 mesi

Un militare dell’esercito e un altro uomo sono stati condannati complessivamente a quasi 17 mesi di reclusione per droga.

I fatti

I due finirono nei guai quando nel 2019, mentre stavano percorrendo in auto la Teverina, furono fermati dalle forze dell’ordine, impegnate nei consueti controlli stradali. Nel corso dell’ispezione del veicolo, i militari in una cassetta degli attrezzi riposta nel bagagliaio trovarono un involucro contenente della cocaina. Secondo le stime elaborate all’epoca dagli inquirenti, in seguito agli opportuni accertamenti, si sarebbe trattato di circa 20 grammi lordi di sostanza.

LEGGI ANCHE Roma, soldi e droga sequestrati nelle piazze dello spaccio: 4 arresti

Militare dell’Esercito condannato a 10 mesi

Quantitativo che, stando alla tesi promossa dalla pubblica accusa, sarebbe stato possibile suddividere in 46 dosi. Ieri il procedimento che si aprì per direttissima nei loro confronti cinque anni fa si è definito di fronte al giudice monocratico del tribunale di Viterbo, Giovanna Camillo, il cui verdetto ha condannato l’ufficiale a 10 mesi e l’altro uomo a 6 mesi e 20 giorni, oltre al pagamento di due multe da diverse migliaia d’euro.

V.T.

ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DI VITERBO DEL 3 APRILE – EDICOLA DIGITALE