Inveisce contro i poliziotti a petto nudo e con il viso sporco di sangue, arrestato un 26enne

Inveisce contro i poliziotti a petto nudo e con il viso sporco di sangue, arrestato un 26enne

Inveisce contro i poliziotti a petto nudo e con il volto ricoperto di sangue, arrestato un 26enne. Domenica scorsa, in mattinata, i poliziotti sono intervenuti in via della Palazzina in seguito alla segnalazione di un giovane che si stava aggirando per la strada a torso nudo con il viso sporco di sangue, inveendo contro la propria ragazza.

Inveisce contro i poliziotti a petto nudo e con il viso sporco di sangue

L’uomo, in evidente stato di agitazione dovuto anche all’abuso di sostanze alcoliche, ha aggredito verbalmente gli agenti avvicinandosi pericolosamente e cercando di colpirli con un bastone di legno appuntito, recuperato dall’auto parcheggiata lì vicino.

L’atteggiamento minaccioso e violento del ragazzo ha costretto gli operanti ad ammanettarlo e, durante l’intervento, uno di loro ha subito un trauma distorsivo al polso.

LEGGI ANCHE Montalto di Castro, due stranieri in manette per spaccio di droga

Arresto e foglio di via

Il 26enne, con diversi precedenti di polizia, è stato così arrestato per i reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Pertanto nei suoi confronti è stata emessa la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Viterbo.

IL CORRIERE DI VITERBO SU FACEBOOK E INSTAGRAM