Tuscania, sorpreso a lanciare droga dal balcone: arrestato uno straniero

Tuscania, sorpreso a lanciare droga dal balcone: arrestato uno straniero

Tuscania, sorpreso a lanciare droga dal balcone: arrestato uno straniero.

L’arresto

“I carabinieri hanno arrestato un cittadino straniero sorpreso a lanciare droga da un balcone ad un ragazzo. L’uomo è stato accusato di spaccio di sostanze stupefacenti”, si legge in una nota dell’Arma.

Sorpreso a lanciare droga dal balcone

I fatti si sono svolti a Tuscania, dove i carabinieri della locale stazione, impegnati nella mattina di ieri in un servizio di controllo del territorio, hanno notato un uomo che si affacciava da un balcone di un palazzo e lanciava qualcosa a un ragazzo che si trovava in strada.

LEGGI ANCHE Montalto di Castro, due stranieri in manette per spaccio di droga

Il ragazzo che ha raccolto la droga è minorenne

Insospettiti, i militari si sono avvicinati al ragazzo, che aveva appena nascosto in tasca qualcosa. I carabinieri sono quindi intervenuti e hanno bloccato sia l’uomo che il ragazzo. Dalle tasche del ragazzo è spuntato un pezzo di hashish del peso di 0,40 grammi. Nell’abitazione dell’uomo, invece, sono stati rinvenuti ulteriori 30 grammi di hashish, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi. Per lui è scattato l’arresto in flagranza per spaccio a minore e per detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

 

Il ragazzo, invece, è stato segnalato alla Prefettura di Viterbo per il consumo personale. “Lo spaccio di droga ai minori – sottolineano i militari – è un reato grave con conseguenze penali severe e può anche avere un impatto negativo sulla salute e sul benessere del minore. Per questo l’operazione dei carabinieri, che ha permesso di stroncare questo giro di spaccio in pieno giorno e nel centro abitato, assume ancora più valore”.

I carabinieri invitano i cittadini a segnalare qualsiasi attività sospetta al 112.

IL CORRIERE DI VITERBO SU FACEBOOK E INSTAGRAM