Vetralla, inaugurato il centro diurno Alzheimer

Vetralla, inaugurato il centro diurno Alzheimer

Inaugurato il centro diurno Alzheimer. Il taglio del nastro è avvenuto venerdì scorso nei locali di via del Bosco, a Tre Croci. Un progetto ambizioso che intende colmare i vuoti assistenziali che spesso affliggono le famiglie con persone malate di Alzheimer o altri tipi di demenza.

Inaugurato il centro diurno Alzheimer

Erano presenti i rappresentanti del distretto Vt 4 e del Comune di Vetralla, della Asl e dei partner che si occuperanno della gestione del centro, la cooperativa sociale Gea e l’associazione Auser di Viterbo. Sono intervenuti il presidente della Provincia Pietro Nocchi, il sindaco di Vetralla Sandrino Aquilani insieme agli assessori Giulio Menegali Zelli Iacobuzi, Daniela Venanzi, Mauro di Gregorio e la consigliera Rachele Montecolli. C’erano anche la responsabile d’area dei servizi sociali del comune, Francesca Spigarelli e le assistenti sociali Roberta Tozzi, Vittoria Vecchiarelli e Francesca Cimaglia.

LEGGI ANCHE Vetralla, apre il centro diurno Alzheimer: accoglierà i malati e le famiglie

Venerdì il taglio del nastro dei nuovi locali in via del Bosco

E ancora: il sindaco di Sutri Matteo Amori insieme all’assessore Antonio Tosi, l’assessore ai servizi sociali del comune di Blera Margherita Sarnà e una rappresentanza del comune di Vejano. Per la Asl hanno invece partecipato il dottor Biancalana, medico del distretto Vt4, il dottor Salotti, responsabile territoriale dei centri per disturbi cognitivi e demenze e Nicoletta Salvadori, responsabile del servizio sociale della Asl. Infine, per la cooperativa Gea la presidente Alessandra Senzacqua insieme alla coordinatrice del servizio Chiara Valentini e alla responsabile d’area Roberta Bottaro, mentre per Auser la presidente provinciale Rita Squarcetti e la vicepresidente del Lazio Giovanna Cavarocchi.

ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DI VITERBO DEL 5 MARZO – EDICOLA DIGITALE