Turismo, Dies Natalis a Berlino

Turismo, Dies Natalis a Berlino

Anche quest’anno la Regione Lazio partecipa alla Itb, la più importante fiera internazionale dedicata al turismo che si svolge a Berlino dal 5 al 7 marzo 2024.

La Regione Lazio rappresentata da 11 imprese

Saranno 11 le imprese che rappresenteranno la nostra regione, selezionate per valorizzare la grande offerta turistica del territorio laziale fatta di arte, cultura ed enogastronomia, con le sue innumerevoli bellezze tra borghi, abbazie, chiese, ville, castelli e la presenza di siti Unesco. Sarà proprio il mix tra la qualità e la competenza delle strutture, unite alla tradizione e la storia dei luoghi del Lazio, a giocare il ruolo di protagonista dell’offerta che sarà presentata all’intero dello spazio espositivo situato all’interno dell’area Enit, presso il padiglione 1.2 n. 107 della fiera.

LEGGI ANCHE Dies Natalis, ecco il bando

Dies Natalis a Berlino

A rappresentare la Regione Lazio a Berlino sarà l’assessore al turismo, Elena Palazzo, che proprio pochi giorni fa ha ricevuto la delega dal presidente Francesco Rocca.
A Berlino verrà presentato il progetto della nuova Macchina di Santa Rosa “Dies Natalis”, firmata ancora una volta dall’architetto Raffaele Ascenzi, che sfilerà per i prossimi 5 anni, la sera del 3 settembre, per le strade di Viterbo. Una tradizione di richiamo internazionale, che racchiude le eccellenze storiche, culturali e turistiche su cui il Lazio intende puntare.
L’Itb 2024 rappresenta una vetrina importante anche in vista del prossimo Giubileo 2025. Il Lazio, infatti, è terra di cammini religiosi e si appresta ad accogliere i pellegrini provenienti da tutto il mondo lungo la sua sorprendente rete di strade ricche di storia secolare.

ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DI VITERBO DEL 16 FEBBRAIO – EDICOLA DIGITALE