La comunità italiana abbraccia gli azzurri a New York

La comunità italiana abbraccia gli azzurri a New York

NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Dalla Florida a New York per la seconda tappa della tournèe americana della Nazionale e, come previsto, l’accoglienza è stata travolgente. La comunità italiana e italoamericana della Grande Mela aspettava gli azzurri da vent’anni e a organizzare il patriottico festeggiamento per la squadra allenata da Luciano Spalletti, ci ha pensato la National Italian American Foundation (NIAF) del presidente Robert Allegrini, che ha organizzato un ricevimento allo Spring Place Club di Manhattan. Lì, ad attendere gli azzurri, una folla incontenibile di italiani residenti a New York e di italoamericani tifosissimi. Dopo gli inni nazionali cantati ad alta voce dalla sala gremita, Allegrini ha dato la parola agli sponsor della serata, l’imprenditore Giovanni Colavita, Ceo dell’azienda di olio d’oliva, e Pierpaolo Monti, Country Manager Usa Intesa San Paolo. Quindi ecco il Console Generale Fabrizio Di Michele, che parlando anche in inglese per esser sicuro che tutti capissero, ha detto: “Siamo qui per supportarvi e abbracciarvi a nome di tutta la comunità. E mentre questa estate agli Europei potete anche non rivincere il titolo, quello su cui non possiamo fare compromessi è il fatto di avervi qui tra due anni per il Mondiale”. Quindi la parola è passata al presidente della Figc, Gabriele Gravina, che, emozionato ha ribadito quanti milioni di italiani all’estero siano orgogliosi “della nostra Nazionale, della maglia azzurra e di quello che rappresentano gli azzurri”. Gravina ha ringraziato i giocatori per aver interpretato al meglio la loro trasferta negli Usa regalando subito ai tifosi la vittoria a Miami sul Venezuela. “Grazie per i loro sacrifici che sono ampiamente ricompensati da questa carica di entusiasmo che porteremo nel cuore”, ha detto Gravina.
Lo stesso Allegrini, parlando a suo agio in italiano, ha detto che “gli azzurri hanno la capacità di unire italiani e italoamericani nell’amore per l’Italia e il calcio”, affermando che oltre ad essere l’orgoglio dell’Italia, lo sono anche “di 20 milioni di italoamericani”. Un boato di applausi e cori per gli azzurri, quando oltre a mister Spalletti, Allegrini ha presentato tre indimenticabili campioni: il capo delegazione e già campione del mondo della squadra azzurra Gianluigi Buffon, il capitano di quella squadra che nel 2006 vinse il quarto titolo iridato Fabio Cannavaro, quindi Giorgio Chiellini, capitano della Nazionale campione d’Europa nella finale di Londra del 2021.
– Foto xo9/Italpress –
(ITALPRESS).