Alessandro Benvenuti in “Panico ma rosa” al Teatro Francigena di Capranica

Alessandro Benvenuti in “Panico ma rosa” al Teatro Francigena di Capranica

Alessandro Benvenuti in “Panico ma rosa” al Teatro Francigena di Capranica. Ironia e leggerezza sono le chiavi di lettura del nuovo spettacolo scritto e interpretato dal grande comico Alessandro Benvenuti.  L’appuntamento è per sabato 2 marzo alle 21. L’evento è compreso nella stagione nata dalla collaborazione tra il Comune di Capranica e ATCL Circuito multidisciplinare del Lazio, sostenuto da MIC – Ministero della Cultura e Regione Lazio.

“Panico ma rosa” al Teatro Francigena

Cinquantanove pagine di diario che raccontano l’isolamento obbligatorio di un autore-attore che privato del suo naturale habitat, il palcoscenico, decide di uscire dalla sua proverbiale ritrosia e raccontarsi per la prima volta pubblicamente e con disarmante sincerità come persona. Sogni e bisogni, ricordi e crudeltà, fantasie e humor. Un viaggio nella mente di un comico che nel cercare un nuovo senso della vita per non impazzire, reinventa il passato di chierichetto, stabilisce inediti e proficui rapporti con tortore, passerotti, merli, cornacchie, piccioni e gabbiani.

LEGGI ANCHE Montalto di Castro, Dario Vergassola in “Malefici” al Teatro Lea Padovani

Poetico Catastrofico Comico

Mescola sogni e aneddoti. Progetta linguaggi comico barocchi. Decide di rinascere a nuova vita digerendo il suo passato e i fantasmi che lo hanno abitato con la spudoratezza che solo gli adulti che si stufano di essere tali possono vantare. E attraverso questa comica forza eversiva sperare, per una volta ancora, di tornare bambino, anzi, bambinaccio, prima di tacere per sempre nel naturale Finale di Partita che pazientemente attende in un punto imprecisato del Fato tutti gli esseri umani. Diciamo insomma che drammaturgicamente parlando “Panico ma Rosa” è di genere Po Ca Co: Poetico Catastrofico Comico.

Tutte le informazioni

Teatro Francigena Largo Ripoll (già Via della Mattonara) – Capranica

Biglietto intero 15 €; ridotto 12 €

Prenotazioni biglietti: lun., mer., ven. 9 – 12, lun. 15 – 16:30 presso gli Uffici del Comune di Capranica
tel. 338.2015499
email: [email protected]
La biglietteria del Teatro sarà aperta a partire da due ora prima dello spettacolo.

IL CORRIERE DI VITERBO SU FACEBOOK E INSTAGRAM