Elezioni provinciali. FI e Lega contro Mengoni: “Ha votato per la destra”

Elezioni provinciali. FI e Lega contro Mengoni: “Ha votato per la destra”

“Alla fine, il sindaco Mario Mengoni l’appoggio alla destra lo ha dato davvero”. Lo affermano in una nota congiunta i coordinamenti di Forza Italia e della Lega con Salvini Premier di Ronciglione, alla luce dei risultati dei voti ponderati ottenuti dai due esponenti dell’attuale maggioranza candidati alle provinciali.

Elezioni provinciali, 743 “eletti” al voto

FI e Lega contro Mengoni: “Ha votato per la destra”

“E’ palese che il sindaco di Ronciglione così come gran parte della sua maggioranza abbiano sostenuto alle provinciali l’assessore Sergio Orlandi, componente della lista Tuscia Tricolore di Fratelli d’Italia. A fare le spese di questo trasformismo politico del sindaco Mengoni è stata però l’altra assessora candidata invece con il patto civico della Tuscia, Alessandra Ortenzi. Quest’ultima, esponente attiva di Italia Viva di Matteo Renzi, ha ottenuto un buon risultato, quale prima dei non eletti della sua lista.

Provinciali, Battistoni (FI): “Congratulazioni e buon lavoro a Ciarlanti, Nicolai e Romoli”

“Risultato raggiunto anche senza l’appoggio del sindaco e dei colleghi della maggioranza”

“Un risultato raggiunto anche senza l’appoggio del suo sindaco e dei colleghi della maggioranza, ma riscuotendo consensi da amministratori di altri comuni, vicini al partito di Matteo Renzi e della Boschi”, dicono Forza Italie e Lega.

Che sottolineano poi come da parte della Ortenzi ci sia quindi l’inevitabile rammarico di non aver potuto contare sull’appoggio amico, che gli avrebbe permesso di aumentare sensibilmente i consensi: “Un totale fallimento invece l’esperienza provinciale dell’assessore Sergio Orlandi che si colloca in un modesto settimo posto nella lista di Tuscia Tricolore, raccogliendo nessun consenso tra gli altri colleghi amministratori locali della provincia”.

ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DI VITERBO DEL 24 MARZO – EDICOLA DIGITALE