Stupro al centro massaggi. Terrore per una cinese: chi è l’arrestato di Tarquinia

Stupro al centro massaggi. Terrore per una cinese: chi è l’arrestato di Tarquinia

Stupro al centro massaggi. Terrore per una cinese: chi è l’arrestato di Tarquinia che processato per direttissima a Treviso. A riportare la notizia nelle scorse ore è stato il sito locale Treviso Today. L’uomo, 28 anni, sarebbe un pakistano che risulta domiciliato sul Litorale viterbese.

Stupro al centro massaggi

Secondo la ricostruzione degli inquirenti l‘uomo avrebbe riempito di botte una donna cinquantenne per poi violentarla. Lo stupro si sarebbe consumato all’interno di un centro massaggi a Sesagana, in provincia di Treviso. La vittima è la proprietaria del centro stesso che da tempo era finita nel mirino dell’uomo. I fatti sono avvenuti tra marzo e aprile del 2022: l’uomo arrestato aveva tentato una prima volta di violentare la massaggiatrice, tuttavia la donna, dopo essere stata picchiata, è riuscita a fuggire.

MINACCE ALLA CONVIVENTE

La violenza sessuale

Tuttavia il 28enne sarebbe tornato nel centro massaggi qualche giorno dopo e, entrando da una porta secondaria, ha aggredito la donna: l’ha scaraventata a terra battendole la testa sul pavimento, poi l’ha spogliata ed ha abusato di lei.

STUPRO, ARRESTATO GESTORE DISCOTECA

L’arresto

L’uomo tuttavia è stato ripreso dalle telecamere poste all’esterno del centro e per la sua identificazione è stato decisivo anche il contributo di un testimone. Ora è a processo per violenza sessuale.

IL CORRIERE DI VITERBO SU FACEBOOK E INSTAGRAM

LEGGI IL CORRIERE DI VITERBO – EDICOLA DIGITALE