Attentato a Mosca, Tajani: “Non ci sono prove che l’Ucraina sia coinvolta”

Agenzia Vista
25/03/2024

(Agenzia Vista) Roma, 25 marzo 2024
“Non ci sono prove che l’Ucraina sia coinvolta. Tutto lascia pensare che a fare l’attentato sia stato l’Isis, visto anche il modus operandi. Putin non usi l’attentato come scusa per alzare il livello dello scontro. Nessun indizio ci dice che l’origine dell’attentato sia in Ucraina” lo ha detto il ministro degli Esteri Antonio Tajani, a margine dell’evento “La sfida delle elezioni europee: il ruolo delle assicurazioni”, tenutosi presso Spazio Europa, la sede italiana del Parlamento Europeo a piazza Venezia.
Courtesy: Augusto Cantelmi
Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev