Derubata della borsetta mentre siede su una panchina di piazza delle Erbe

Derubata della borsetta mentre siede su una panchina di piazza delle Erbe

Derubata della borsetta mentre siede su una delle panchine di piazza delle Erbe. Ritrovata poco dopo “ripulita” del denaro. La vittima è una giovane che oggi pomeriggio, intorno alle 17.30, siedeva nella centrale piazzetta cittadina, conversando al telefono e con accanto la borsetta poggiata sulla panchina.

E’ stato un attimo, come una folata di vento: la giovane si è resa conto di un movimento rapido alle sue spalle, ma ha avuto solo il tempo di constatare che la borsa non c’era più e aveva preso il volo per chissà dove.

LEGGI ANCHE Furto in diretta, davanti al gip il ladro ripreso dalla dashcam di un’auto

O meglio, per dove lo si è capito poco dopo, questione di minuti. Una signora che abita in via del Teatro Genio ha infatti notato sulle scale esterne dell’ingresso di un’abitazione vicina alla sua che qualcuno vi aveva abbandonato una borsetta.

La donna ha avvisato immediatamente la polizia municipale, che già era intervenuta in piazza delle Erbe, e gli agenti hanno fatto due più due riconsegnando la borsa alla ragazza. Era effettivamente proprio la sua.

La borsetta era integra, ripulita del denaro contante, un centinaio di euro. Un conto salato per essere stata qualche minuto seduta sulla panchina, e per essersi distratta per qualche fatale secondo.

LEGGI ANCHE Rubata la borsa a una donna all’autolavaggio: tre viterbesi a processo